• Contact Us
12 Jul 2022 | Crolles, Francia

STMicroelectronics ospita il lancio del programma francese “Electronique 2030” presso il sito di Crolles

  • ST è tra i leader del programma strategico quinquennale francese finalizzato a fornire supporto alle attività di ricerca e sviluppo e a quelle di prima industrializzazione nel settore della microelettronica
  • Il programma “Electronique 2030” contribuisce all’“Importante Progetto di Comune Interesse Europeo su microelettronica e tecnologie di comunicazioni (IPCEI ME/CT)” a cui partecipano venti Stati membri

STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, ha ospitato oggi il Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron, insieme al ministro dell’Economia, delle Finanze e della Sovranità digitale e industriale Bruno Le Maire, al ministro dell’Istruzione superiore e della Ricerca Sylvie Retailleau, al ministro con delega al Rinnovamento democratico e portavoce del governo Olivier Veran e al ministro con delega per il Commercio estero, l’Attrattività economica e i Francesi all’estero Olivier Becht, e al Commissario europeo per il Mercato interno Thierry Breton nonché insieme ai rappresentanti delle autorità nazionali, regionali e locali e ai responsabili delle attività di ricerca, sviluppo e produzione del sito ST di Crolles, vicino a Grenoble (Francia), per il lancio del programma francese “Electronique 2030”. Erano presenti anche partner di ST nel settore dei semiconduttori e dell’industria elettronica, tra cui GlobalFoundries, CEA-Leti e Soitec.
Il programma “Electronique 2030”, che fa parte del piano di investimento “France 2030” annunciato a ottobre del 2021, si prefigge di mantenere la Francia in una posizione di leadership e affrontare le sfide attuali e future nel campo dell’elettronica, dalla ricerca a monte alle applicazioni. I componenti a semiconduttore sono strategici per molte industrie e per l’intera economia. Sostengono direttamente gli obiettivi del Green Deal europeo per la transizione verso un’economia a basse emissioni di anidride carbonica con la produzione di tecnologie, dispositivi e soluzioni ad alta efficienza energetica che rappresentano la spina dorsale delle applicazioni di mobilità intelligente e dell’Internet of Things.

A livello europeo, 20 Stati membri europei hanno deciso di basarsi sul successo del primo “IPCEI per la microelettronica (IPCEI ME)” per lanciarne uno nuovo, “l’IPCEI per la microelettronica e le tecnologie di comunicazioni (IPCEI ME/CT)”, in coordinamento con la Commissione Europea. Questo nuovo IPCEI, che vede coinvolti più di 100 partecipanti, mirerà all’intera catena del valore dei semiconduttori, sostenendo non solo le attività di ricerca, sviluppo e innovazione (RDI) ma anche quelle di prima applicazione industriale (FID). L’IPCEI ME/CT è organizzato in quattro aree tematiche di lavoro: SENSE (percezione digitale), THINK (embedded processing), ACT (elettronica di potenza) e COMMUNICATE (componenti per le comunicazioni).

Oggi, il Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron ha annunciato il sostegno della Francia a ST e ad altri 14 importanti partecipanti francesi all’IPCEI ME/CT, dal 2022 al 2026. Il sostegno riguarda direttamente la partecipazione di ST ai quattro flussi di lavoro attraverso i suoi siti di R&S e produzione, situati a Crolles, Grenoble, Rennes, Rousset e Tours.  Saranno interessate le attività di R&S ad alte prestazioni per tecnologie e microcontrollori a bassa potenza, tra cui una nuova tecnologia FD-SOI embedded per memorie a cambiamento di fase, intelligenza artificiale at the edge con l’uso di innovative architetture di memoria embedded basate su tecnologie CMOS, soluzioni innovative per l’elettronica di potenza basate sulla tecnologia GaN-on-Silicon, sensori ottici intelligenti che utilizzano una sofisticata integrazione 3D e incorporano l’intelligenza artificiale, tecnologie a radiofrequenza e dispositivi per 5G e 6G, per citarne alcune.

Il finanziamento dell’IPCEI ME/CT è soggetto all’approvazione della Commissione Europea.

 

Alcune informazioni su STMicroelectronics
In ST, siamo 48 mila creatori e costruttori di tecnologie a semiconduttore e governiamo la catena di fornitura nei semiconduttori con siti manifatturieri allo stato dell’arte. Come produttore integrato di dispositivi lavoriamo con più di 200 mila clienti e migliaia di partner per progettare e costruire prodotti, soluzioni ed ecosistemi che rispondono alle loro sfide e opportunità, e alla necessità di supportare un mondo più sostenibile. Le nostre tecnologie consentono una mobilità più intelligente, una gestione più efficiente della potenza e dell’energia e il dispiegamento su larga scala dell’Internet of Things e la connettività. ST è impegnata a diventale carbon neutral entro il 2027. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.st.com.

Per ulteriori informazioni, contattare:

RELAZIONI CON GLI INVESTITORI
Céline Berthier
Group VP, Investor Relations
Tel: +41 22 929 5812
Celine.berthier@st.com

RELAZIONI CON LA STAMPA
Laura Sipala
Direttore relazioni pubbliche e con i media, Italia
Tel : +39 039 6035113
STMicroelectronics.ufficiostampa@st.com