• Contact Us
24 Jun 2021 | Ginevra (Svizzera) e Migdal Haemek (Israele)

STMicroelectronics accoglierà Tower Semiconductor nella fabbrica di dispositivi analogici e di potenza da 300 mm in costruzione in Italia

La partnership accelererà il ramp-up della fabbrica Agrate R3 da 300 millimetri di ST verso la produzione in grandi volumi

STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, e Tower Semiconductor, foundry* leader nella fornitura di soluzioni nel campo dei semiconduttori analogici ad alto valore, hanno annunciato oggi un accordo in base al quale ST ospiterà Tower nella fabbrica Agrate R3 da 300 mm attualmente in costruzione nel suo sito di Agrate Brianza (MB). ST e Tower uniranno le proprie risorse per accelerarne il ramp-up**, fattore chiave per raggiungere un alto livello di utilizzo degli impianti e, di conseguenza, un costo competitivo per wafer di silicio. ST condividerà la clean room (camera bianca) di R3, dove Tower avrà a disposizione un terzo dello spazio totale per installare le proprie macchine. Si prevede che la fabbrica sia pronta per l’installazione delle attrezzature più avanti quest’anno e che la produzione parta nella seconda metà del 2022.

ST e Tower condivideranno lo spazio della clean room e l’infrastruttura dell’impianto. Le due aziende investiranno nelle rispettive attrezzature di processo e opereranno insieme per accelerare la qualifica della fabbrica e il conseguente ramp-up. Le attività operative continueranno ad essere gestite da ST, con alcuni dipendenti di Tower distaccati in ST in ruoli specifici per supportare la qualifica della fabbrica e il ramp-up dei volumi di produzione, così come in altri ruoli ingegneristici e di processo. Nella fase iniziale, in R3 saranno qualificati processi da 130, 90 e 65 nanometri per dispositivi di potenza intelligente, analogici a segnale misto e RF. I prodotti basati su queste tecnologie saranno usati in particolare in applicazioni automotive, industrial e di personal electronics.

Il parametro chiave per la performance industriale ed economica di una fabbrica è il suo livello di utilizzo. Con Tower avremo un grande partner per la produzione in volumi di dispositivi analogici, di potenza e a segnale misto, che ci consentirà di qualificare e fare il ramp-up della fabbrica Agrate R3 a 300 mm in tempi molto più brevi. Avremo così la possibilità di utilizzare l’impianto a livelli ottimali già quasi nelle prime fasi di produzione. La capacità produttiva della fabbrica a pieno regime potrebbe essere perfino superiore rispetto alle stime del 2018, quando abbiamo avviato il progetto”, ha detto Jean-Marc Chery, President & CEO di STMicroelectronics. “I prodotti fabbricati in Agrate R3 supporteranno i mercati dell’auto, dell’industrial e della personal electronics. In un’ottica di medio-lungo termine, contribuiranno ad attenuare le tensioni sul lato dell’offerta in una vasta gamma di applicazioni.”

Russell Ellwanger, CEO di Tower, ha commentato: “Siamo molto lieti di annunciare questa partnership con STMicroelectronics. ST è molto nota per le sue tecnologie avanzate, la sua eccellenza operativa e la sua integrità. Guardiamo con entusiasmo ad una collaborazione di successo per entrambi. Le solide capacità di esecuzione di Tower in dispositivi RF analogici, piattaforme di potenza, display e altre tecnologie basate sui 65 nm e i 300 mm saranno notevolmente potenziate grazie a questa attività ad Agrate; potremo più che triplicare la capacità di foundry da 300 mm di Tower per servire in maniera ottimale la crescente domanda dei nostri clienti in questi mercati in forte crescita.”

*Foundry = attività di produzione di wafer di silicio per dispositivi a semiconduttore per conto terzi

**Ramp-up = crescita programmata delle attività di produzione, una volta superata la fase di qualifica.

Per l’implementazione di questo progetto, Tower istituirà una filiale italiana interamente di sua proprietà. Tower fornirà informazioni più precise sul suo importante programma di investimenti in conto capitale e sulle somme investite nel corso del progetto.

Alcune informazioni su STMicroelectronics
In ST, siamo 46 mila creatori e costruttori di tecnologie a semiconduttore e governiamo la catena di fornitura nei semiconduttori con siti manifatturieri allo stato dell’arte. Come produttore indipendente di dispositivi lavoriamo con più di 100 mila clienti e migliaia di partner per progettare e costruire prodotti, soluzioni ed ecosistemi che rispondono alle loro sfide e opportunità, e alla necessità di supportare un mondo più sostenibile. Le nostre tecnologie consentono una mobilità più intelligente, una gestione più efficiente della potenza e dell’energia e il dispiegamento su larga scala dell’Internet of Things e della tecnologia 5G. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.st.com.

Alcune informazioni su Tower Semiconductor
Tower Semiconductor Ltd., foundry leader nella fornitura di soluzioni nel campo dei semiconduttori analogici  ad alto valore, fornisce tecnologie e piattaforme di produzione per circuiti integrati in settori in crescita come i mercati dell’elettronica di consumo, industrial, automotive, mobile, infrastrutture, settore medicale, industria aerospaziale e difesa. Tower Semiconductor punta a creare un impatto positivo e sostenibile nel mondo attraverso partnership a lungo termine e un’offerta di tecnologie analogiche avanzate e innovative, comprendente un’ampia gamma di piattaforme di processo personalizzabili per il cliente come SiGe, BiCMOS, segnale misto/CMOS, RF CMOS, sensori di immagine CMOS, sensori non imaging, gestione integrata della potenza (BCD e 700 V) e MEMS. Tower Semiconductor fornisce inoltre capacità di progettazione di prim’ordine a supporto di cicli di progettazione veloci e accurati, così come servizi di trasferimento dei processi, compresi servizi di sviluppo, trasferimento e ottimizzazione, a IDM (integrated device manufacturer) e aziende fabless. Per fornire l’approvvigionamento da fabbriche diverse e offrire un’ampia capacità produttiva ai suoi clienti, Tower Semiconductor gestisce due impianti di produzione in Israele (150 mm e 200 mm), due negli Stati Uniti (200 mm) e tre in Giappone (due da 200 mm e uno da 300 mm) tramite Tower Partners Semiconductor Co., Ltd. Per ulteriori informazioni visitare: www.towersemi.com.

Contatti

STMicroelectronics
RELAZIONI CON GLI INVESTITORI:
Céline Berthier
Group VP, Investor Relations

Tel: +41.22.929.58.12
celine.berthier@st.com

RELAZIONI CON I MEDIA:
Laura Sipala
Direttore relazioni pubbliche e con i media, Italia

Tel: +39.039.6035113
STMicroelectronics.ufficiostampa@st.com

Tower Semiconductor
Contatto per le relazioni con gli investitori:

Noit Levi | +972-4-604-7066 | noitle@towersemi.com

Questo comunicato stampa, comprese eventuali proiezioni riguardanti le prospettive, le tempistiche e l’entità degli investimenti di questo progetto, così come quelle riguardanti i nostri rispettivi business e attività, contiene affermazioni relative al futuro che sono soggette a rischi e incertezze. I risultati effettivi potrebbero differire da quelli stimati o suggeriti da tali affermazioni riguardanti il futuro, alle quali non dovrà essere attribuita un’attendibilità eccessiva. I potenziali rischi e incertezze includono, a solo titolo esemplificativo, i rischi e le incertezze associati alla costituzione della fabbrica, alle tempistiche di qualifica di prodotti e tecnologie, agli importi e altre condizioni di investimento, alle intese di cooperazione e/o alle transazioni di leasing finanziario per l’aumento della capacità produttiva in tecnologie avanzate, tutti fattori che potrebbero comportare nuove condizioni in termini di impegni con i clienti, qualifica di tecnologie e processi e ramp-up degli impianti di produzione; il progetto in questione potrebbe richiedere ulteriori finanziamenti la cui disponibilità non può essere garantita a condizioni vantaggiose o in assoluto.

Per una discussione più completa dei rischi e delle incertezze che potrebbero influire sull’accuratezza delle affermazioni riguardanti il futuro incluse in questo comunicato stampa o che potrebbero in altro modo influire sui rispettivi business, si rimanda alla sezione “Risk Factors” dei modelli 20-F e 6-K più recenti depositati da ST e da Tower presso la Securities and Exchange Commission (“SEC”) statunitense e, rispettivamente, presso l’autorità olandese per i mercati finanziari e l’autorità israeliana per i mercati finanziari. I risultati futuri potrebbero differire sostanzialmente da quelli precedentemente riportati. ST e Tower non intendono aggiornare, ed escludono espressamente qualsiasi obbligo di aggiornare, le informazioni contenute in questo comunicato stampa.