• Contact Us
15 Jul 2022 | Catania, Italy

Università di Catania e STMicroelectronics lanciano Master in Power Electronics Devices and Technologies

Formare specialisti delle tecnologie basate sui semiconduttori a Wide BandGap (larga banda interdetta), la nuova frontiera dell’elettronica di potenza che garantisce prestazioni più efficienti e in linea con gli obiettivi dello sviluppo sostenibile definiti dall’Agenda 2030. Tecnologie da utilizzare nei processi produttivi di settori industriali come l’automotive, le energie rinnovabili, la conversione e l’immagazzinamento energetico. È questo l’obiettivo del Master di secondo livello in “Power Electronics Devices and Technologies” organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica ed Informatica (DIEEI) dell’Università di Catania assieme a STMicroelectronics.

“La formazione di figure professionali altamente specializzate nel campo dell’elettronica di potenza è fortemente richiesta dal mercato per intercettare i bisogni individuati dai macro-trend in termini di efficientamento energetico e di sviluppo sostenibile,” ha detto il professor Mario Cacciato, coordinatore del Master. “L’opportunità che questo Master offre a laureati magistrali in diverse discipline scientifiche (STEM) consente di completarne la formazione ed indirizzarla verso temi di grande interesse per la ricerca e l’industria. Inoltre, il Master rappresenta un modello sinergico di sviluppo delle professionalità di giovani talenti del mondo universitario con quello industriale.”

“Gli sviluppi nel campo dell’elettronica di potenza giocano un ruolo chiave nei processi di efficientamento energetico e consentono di rispondere alle sfide che la società moderna pone in termini di sviluppo sostenibile. Le rapide trasformazioni in questo campo richiedono la formazione di specialisti con competenze multidisciplinari,” ha detto Giuseppe Arena, Program Management Office Director del Power Transistor Sub-Group di STMicroelectronics. “Unire lezioni teoriche ed attività sperimentali, condotte assieme ad esperti di STMicroelectronics, rappresenta un valore aggiunto nella formazione di figure professionali altamente specializzate.”

Il Master offre una formazione teorica e pratica, suddivisa in 7 moduli didattici in lingua inglese. Le lezioni saranno tenute da docenti universitari e da apposite figure specialistiche interne a STMicroelectronics, che faranno anche da mentori nei tirocini finali all’interno dei dipartimenti e dei laboratori di ricerca dell’azienda. Alcune lezioni, inoltre, si terranno proprio presso il sito di Catania di ST. Infine, i corsisti parteciperanno a seminari tenuti da esperti di diverse grandi imprese internazionali del settore.

Il percorso formativo è aperto a chi ha una laurea magistrale conseguita negli ultimi 5 anni, in Ingegneria elettrica, Ingegneria elettronica, Ingegneria dell’Automazione, Chimica, Ingegneria Informatica, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria meccanica, Ingegneria chimica, Ingegneria e scienza dei materiali e Scienze e tecnologie dell’industria chimica. È richiesta anche un’eccellente conoscenza della lingua inglese.

Al Master di secondo livello – che riconosce 60 crediti formativi universitari (CFU) – saranno ammessi al massimo 30 partecipanti. Ai primi dieci nella graduatoria degli idonei sarà assegnata una borsa di studio. Per chi si collocherà dall’11esimo al 20esimo posto, è previsto un contributo pari alla quota di iscrizione. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 19 settembre 2022. Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo st.com/master-power-electronics.

Il Comitato scientifico è composto dai docenti dell’Università di Catania Mario Cacciato (coordinatore), Giuseppe Compagnini, Guglielmo Guido Condorelli, Salvatore Mirabella, Salvatore Pennisi e Antonio Terrasi e da Giuseppe Arena, Michele Calabretta, Mario Saggio, Rosario Scollo, Filippo Scrimizzi e Vincenzo Randazzo di STMicroelectronics.

Alcune informazioni su STMicroelectronics
In ST, siamo 48 mila creatori e costruttori di tecnologie a semiconduttore e governiamo la catena di fornitura nei semiconduttori con siti manifatturieri allo stato dell’arte. Come produttore integrato di dispositivi lavoriamo con più di 200 mila clienti e migliaia di partner per progettare e costruire prodotti, soluzioni ed ecosistemi che rispondono alle loro sfide e opportunità, e alla necessità di supportare un mondo più sostenibile. Le nostre tecnologie consentono una mobilità più intelligente, una gestione più efficiente della potenza e dell’energia e il dispiegamento su larga scala dell’Internet of Things e della connettività. ST è impegnata a diventale carbon neutral entro il 2027. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.st.com.

Alcune informazioni su Università di Catania
Una vita universitaria vivace e stimolante, una formazione di alto livello e una didattica al passo coi tempi, una ricerca all’avanguardia e un legame forte con le aziende del territorio, sedi prestigiose e poli tecnologici moderni. L’Università di Catania è un ateneo antichissimo, forte di una tradizione che risale al 1434, ma che vuole guardare avanti, capace di reagire al cambiamento sociale, organizzativo e tecnologico, e che sa ascoltare. Oggi sono circa 40 mila gli studenti iscritti ai nostri 104 corsi di studio: 47 lauree triennali, 7 lauree magistrali a ciclo unico e 50 corsi di laurea magistrale. A questi si affianca l’offerta formativa post laurea con 19 corsi di dottorato di ricerca, 41 master di primo e secondo livello, le scuole di specializzazione per medici, archeologi, farmacisti, fisici, specialisti delle professioni legali, e inoltre i corsi di perfezionamento per gli insegnanti delle scuole. L’organizzazione della didattica è affidata a 17 dipartimenti, alla Facoltà di Medicina e alle Scuole di Lingue e Letterature straniere (con sede a Ragusa) e di Architettura (con sede a Siracusa).
Fa parte delle strutture didattiche d’Ateneo anche la Scuola Superiore di Catania, centro di alta formazione universitaria che ogni anno seleziona giovani di talento, italiani e stranieri, che vengono regolarmente iscritti ai nostri corsi universitari ma che seguono parallelamente un percorso di studi integrativo e gratuito, a carattere residenziale, con attività di approfondimento, ricerca e sperimentazione.

Per ulteriori informazioni, contattare:

Mariano Campo
Ufficio comunicazione interna e stampa – ACOM
Università di Catania
Tel. 095/478.8015
stampa@unict.it

Laura Sipala
Direttore relazioni pubbliche e con i media, Italia
STMicroelectronics
Tel : +39 039 6035113 STMicroelectronics.ufficiostampa@st.com